Cerca un ristorante

Cerca:
Powered by Sobi2Search
Ristoranti
Ristoranti Cerca

Cucina tipica bolognese

Battezzata "la grassa" da Petrarca, Bologna continua oggi a meritare in pieno questo appellativo. Basta infatti scorrere i piatti tipici della sua cucina per rendersi conto che questa fama è pienamente meritata: a partire dal ragù, il nostro condimento per antonomasia, vero elogio all'unto e all'ipercalorico. E poi i primi: le tagliatelle, nella versione classica al ragù o al prosciutto, ma che possono essere anche condite con pomodoro, funghi, verdure, tartufo o addirittura pesce; fu mastro Zafirano, cuoco personale di Giovanni II di Bentivoglio, a crearle in occasione del matrimonio tra Annibale Bentivoglio e Lucrezia D'Este.
I tortellini, la cui creazione sembra attribuibile a un cuoco di Castelfranco, paese tra Bologna e Modena (ed è ulteriore motivo di disputa tra bolognesi e modenesi), che pare prese ispirazione dall'ombelico di Venere; al tortellino, che viene servito rigorosamente in brodo (i tortellini alla panna o al ragù sono quasi un sacrilegio per i bolognesi doc), è legata a doppio filo la figura della sfoglina, le tipica arzdàura (traduco per i non bolognesi: signora;. era la massaia di una volta che dirigeva la casa; si legge sdàura) che con le sue manine modellava per ore i tortellini in modo che non superassero mai i 3 centimetri di lato. Tutte le trattorie di una volta avevano la loro sfoglina e, anche oggi, i locali più fedeli alle tradizioni mantengono questa figura. E che dire poi delle lasagne? Tra i secondi ricordiamo le cotolette, i bolliti misti, i fritti misti (con la famosa crema fritta) e gli arrosti, tra i dolci il pan speziel (ora conosciuto come certosino) e la torta di riso. E poi il salume bolognese per eccellenza: la mortadella, il cui nome deriva dal mortaio (mortarium in latino) in cui la carne di maiale veniva pestata insieme ad altri ingredienti. Il tutto rigorosamente innaffiato da uno o più bicchieri di buon lambrusco che sembra aver doti quasi miracolose nello sciogliere i grassi accumulati durante un tipico pranzo bolognese (e vi posso garantire che non sono pochi).
Insomma, non ci facciamo mancare proprio nulla!!! Ristoranti Bologna vuole condurvi tra gli odori e i sapori della nostra cucina nei luoghi che i bolognesi di una volta, ma anche molti di quelli di oggi, frequentavano per fare la spesa e comprare il necessario per preparare le nostre gustose ricette. Credo che, forse più di altri, questo itinerario possa servire a fare conoscere l'amore che i bolognesi hanno per la buona cucina. Non mi rimane quindi altro che augurarvi buon appetito!

Ristorante Enoteca Bitone

Ristorante Enoteca Bitone

Via Emilia Levante 111
40134 Bologna
Telefono: 051 546110
Sito Web
3Commenti: 5
Ristorante Diana

Ristorante Diana

Via Indipendenza 24
40121 Bologna
Telefono: 051 231302
2Commenti: 1
Ristorante Acqua Pazza

Ristorante Acqua Pazza

via Murri 168/d
40137 Bologna
Telefono: 051443422
Sito Web
4Commenti: 2

GIGI al BULGNAIS

via A.Saffi 8
40131 Bologna
Telefono: 0516492566
Sito Web
7Commenti: 38
Ravanello

Ravanello

Via Tosarelli 282 Villanova di Castenaso, Bologna
Telefono: 349.250.32.00, 338.394.66.04
Sito Web
5Commenti: 10
Powered by Sigsiu.NET RSS Feeds

Credits

Copyright 2014 Ristorantibologna.it - tutti i diritti sono riservati.